1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee con il segno meno, indicazioni negative dai dati macro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura in territorio negativo per i listini europei in scia delle nuove indicazioni negative arrivate da Pechino, a settembre gli utili del comparto industriale hanno fatto segnare un -0,1% annuo, e della conseguente debolezza dei titoli legati alle risorse di base (-2% per il Brent, -2,55% del Wti, gas sotto quota 2 dollari per la prima volta dal 2012). Londra ha così terminato in rosso dello 0,81% a 6.365,27 punti mentre il Dax è sceso dell’1,01% fermandosi a 10.692,19. Andamento simile per il Cac40 (-1,02% a 4.847,07) e -1,49% dell’Ibex che ha chiuso a 10.322,4 punti.

Sotto le stime il dato preliminare relativo la crescita britannica del terzo trimestre (-0,5% t/t) e i dati statunitensi su ordini di beni durevoli (-1,2% m/m), prezzi delle abitazioni (5,1%), Pmi servizi (54,4 punti) e fiducia dei consumatori (97,6 punti).