Borse europee: chiusura in moderato rialzo, attesa per le mosse della Bce

Inviato da Valeria Panigada il Ven, 29/08/2014 - 17:49
Le Borse europee hanno chiuso l'ultima seduta della settimana e del mese di agosto in moderato rialzo, dopo aver sorpassato più volte nel corso della giornata l'asticella della parità. Dopo una partenza in rialzo gli indici del Vecchio continente hanno ridotto i guadagni a metà giornata scivolando in territorio negativo, per poi risalire e chiudere con segno più: a Francoforte l'indice Dax ha terminato con un +0,08%, mentre a Parigi il Cac40 ha incassato lo 0,34% e a Londra l'indice Ftse è salito dello 0,20%. A movimentare gli scambi è stata l'incertezza sulle future mosse della Banca centrale europea, oltre che sull'evoluzione della situazione in Ucraina. Il dato sull'inflazione della zona euro, che ad agosto è sceso allo 0,30%, ha alimentato le attese per nuove misure di stimolo da parte della Bce già nella riunione di giovedì 4 settembre. Anche se in realtà il calo era atteso dal mercato. A raffreddare gli entusiasmi ci ha pensato il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, che in una intervista a Bloomberg tv ha avvertito che la Bce ha esaurito le munizioni per aiutare l'Eurozona, mettendo la palla nel campo dei governi per stimolare la crescita. Tra i titoli, si segnala Tesco, che sulla Borsa di Londra ha ceduto oltre 7 punti percentuali dopo aver lanciato un nuovo profit warning.
COMMENTA LA NOTIZIA