Borse europee chiudono positive, FTSE100 in controtendenza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seconda parte all’insegna degli acquisti per i listini europei nonostante le tensioni legate alla Brexit, alla guerra commerciale dichiarata da Trump e alle notizie in arrivo dal Sud Africa.

Causa l’esposizione al Paese, dove il Presidente Jacob Zuma ha rimosso dall’incarico il ministro delle Finanze Pravin Gordhan, Old Mutual a Londra ha perso il 7,53% e colossi minerari del calibro di BHP Billiton, Fresnillo e Antofagasta hanno fatto rispettivamente segnare un calo del 2,87, dello 0,84 e dello 0,68%.

Bene gli assicurativi, spinti dalla promozione ad “overweight” annunciata da JPMorgan su Direct Line (+2,47%). Sempre sul listino della City, -1,13% di GlaxoSmithKline che ha annunciato le dimissioni del Chief executive Andrew Witty e la nomina di Emma Walmsley.

Londra, in controtendenza, ha così terminato in rosso dello 0,63% a 7.322,92 punti mentre Dax (+0,46% a 12.312,87 punti), Cac40 (+0,65% a 5.122,51) e Ibex (+0,55% a 10.462,90) hanno tutti chiuso sopra la parità.

Chiusura di settimana particolarmente ricca di indicazioni macroeconomiche. Tra gli altri, sono arrivati i numeri relativi inflazione in Giappone (+0,2% annuo), PMI manifatturiero cinese (51,8 punti), vendite al dettaglio tedesche (+1,8% mensile) e inflazione di Eurolandia (+1,5% annuo).

Nella seconda parte è stata la volta del Pil canadese (+0,6% m/m) e dei dati statunitensi su redditi e spese (+0,4 e +0,1% mensile), PMI Chicago (57,7 punti) e fiducia dei consumatori (96,9 punti).

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…

USA

Wall Street si muove incerta dopo dato deludente Pil

Wall Street si muove incerta dopo il deludente dato sul Pil che nel primo trimestre è cresciuto al ritmo più debole degli ultimi tre anni. L’indice Dow Jones scivola dello 0,12%, l’S&P500 segna un -0,06% e il Nasdaq sale dello 0,08%. …

Borse europee aprono poco mosse all’indomani della Bce

Le Borse europee hanno aperto poco mosse all’indomani della Bce che ha confermato la sua politica monetaria. Dall’Eurotower non sono arrivati per la verità spunti di rilievo in vista dell’incontro dell’8 giugno in cui saranno presentate le previsioni…

Borsa di Tokyo chiude in moderato calo

La Borsa di Tokyo ha chiuso in moderato calo, con gli investitori che si muovono più cauti dopo l’euforia di inizio settimana. L’indice Nikkei ha terminato in ribasso dello 0,29%, a 19.196,74 punti e il Topix ha ceduto lo 0,32% a 1.531,80 punti. Dive…