Borse europee chiudono piatte

Inviato da Luca Fiore il Gio, 21/11/2013 - 17:54
Chiusura di giornata in sostanziale parità per le borse europee il day-after la pubblicazione delle minute dell'ultima riunione della banca centrale statunitense che hanno confermato quanto già sapevamo: la Fed nei prossimi mesi, dati macro permettendo, ridurrà il piano di acquisto asset.

A Parigi il Cac40 ha chiuso con un rosso dello 0,34% a 4.253,9 punti mentre il Dax non ha fatto registrare variazioni di rilievo (-0,07%) fermandosi a 9.196,08. Perfetta parità a 6.681,33 per il Ftse100 e +0,42% dell'Ibex a 9.599,3.

Giornata particolarmente ricca di indicazioni macro. L'indice Pmi, che misura la fiducia dei direttori degli acquisti, relativo il manifatturiero europeo a novembre è passato da 51,3 a 51,5 punti: +0,3 punti per il dato tedesco che sale a 52 mentre quello francese ha evidenziato un calo a 47,8 punti.

Peggio del previsto invece il Pmi servizi, sceso da 51,6 a 50,9 punti, e la fiducia dei consumatori, passata nel mese corrente da -14,5 a -15,4 punti.

Per quanto riguarda gli Stati Uniti indicazioni positive dalle nuove richieste di sussidio, in calo da 344 a 323 mila, in linea con le stime i prezzi alla produzione, -0,2% m/m a ottobre, e sotto le stime l'indice Philadelphia Fed, crollato nel mese in corso da 19,8 a 6,5 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA