1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee chiudono l’ottava con il segno meno

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Passata l’euforia innescata dall’ultimo meeting della Federal Reserve, i listini europei prendono fiato in chiusura di ottava. -1,25% per l’Ibex che si è fermato a 8.823,6 punti, -0,47% del Cac40 a 4.488,69 e -0,44% del Dax a 10.626,97. Parità per il Ftse100 (-0,03%) a 6.909,43 punti.

A Londra spicca il +4% di Sports Direct dopo che il fondatore, Mike Ashley, è stato nominato Chief Executive mentre sul listino tedesco Commerzbank ha segnato un -0,28% nel giorno in cui il Wall Street Journal ha riportato la notizia del possibile taglio di 5 mila posti di lavoro.

Nel corso della prima parte è stata la volta delle indicazioni arrivate dal Pmi manifatturiero di Giappone (50,3 punti) e Zona Euro (52,6 punti) e, per quanto riguarda Eurolandia, dal dato relativo i servizi (52,1 punti). Nella seconda spazio al Pmi manifatturiero statunitense, sceso da 52 a 51,4 punti in versione preliminare.