1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee chiudono negative, forti vendite sui titoli legati alle risorse di base

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partite deboli, le borse europee hanno accentuato i ribassi a seguito della pubblicazione dell’indice tedesco IFO, sceso a giugno da 102,3 a 101,8 punti, e dell’avvio in territori negativo dei listini a stelle e strisce.

In particolare, i settori maggiormente colpiti dalle vendite sono quello bancario (-2,18% per lo Stoxx), quello dei titoli legati alle risorse di base (-3,76%) e il comparto energetico (-2,52%).

Sul listino londinese (-2,26% a 7.508,81 punti) ha pesato l’esposizione ai titoli legati alle commodity mentre Francoforte (-2,46% a 12.270,33) ha pagato l’orientamento all’export. Chiude la carrellata Parigi, in calo dell’1,92% a 5.283,86.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CHIUSURA TOKYO

Asia: Borsa Tokyo chiude in calo, -0,29% per il Nikkei

La Borsa di Tokyo chiude l’ultima seduta della settimana in flessione. L’indice Nikkei è sceso dello 0,29%, attestandosi a 22.697,88 punti. Stamattina è arrivato dal Giappone l’aggiornamento sui prezzi al …

MERCATI

Borse europee deboli in avvio, Dax cede 0,32%

Borse europee deboli in avvio di contrattazioni dopo la chiusura mista di Wall Street e quella in calo di Tokyo. In Europa, l’indice Dax cede lo 0,32%, mentre il Cac40 …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo, chiusura in calo

La Borsa di Tokyo archivia la giornata di Borsa in calo, dopo quattro sedute consecutive con segno positivo. L’indice Nikkei ha terminato le contrattazioni a quota 22.764,68 punti, mostrando una …