1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee chiudono miste. Segno positivo per il Dax

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le principali Borse europee chiudono la prima seduta delle settimana miste. In una giornata povera di indicazioni macroeconomiche l’attenzione degli investitori si è spostata verso le notizie in arrivo dal fronte “Scozia indipendente”. In attesa del 18 settembre, giorno in cui si terrà il referendum per l’indipendenza della Scozia, a scuotere il Regno Unito è il sondaggio curato da YouGov per il Sunday Times. Per la prima volta il “sì” risulta in vantaggio con il 51% delle preferenze indicate dal sondaggio YouGov rispetto al 49% del fronte degli “unionisti”. Il morale in Europa non si è risollevato nemmeno di fronte alla pubblicazione dell’indice Sentix che misura la fiducia degli investitori nell’Eurozona: il dato ha mostrato a settembre una forte contrazione a -9,8 punti dai 2,7 punti del mese precedente. Il mercato pronosticava un lieve calo a 2 punti.
E così i listini continentali hanno archiviato la giornata contrastati: a Parigi il Cac40 ha ceduto lo 0,26% a 4.474,93 punti, mentre il Ftse 100 londinese ha segnato una contrazione dello 0,30% a 6.834,77 punti. Il Dax di Francoforte è riuscito a strappare il segno più, chiudendo la seduta a quota 9.758,03 punti (+0,11%) grazie in parte alle buone indicazioni giunti dalla bilancia commerciale.