Borse europee chiudono miste. Segno positivo per il Dax

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 08/09/2014 - 17:40
Le principali Borse europee chiudono la prima seduta delle settimana miste. In una giornata povera di indicazioni macroeconomiche l'attenzione degli investitori si è spostata verso le notizie in arrivo dal fronte "Scozia indipendente". In attesa del 18 settembre, giorno in cui si terrà il referendum per l'indipendenza della Scozia, a scuotere il Regno Unito è il sondaggio curato da YouGov per il Sunday Times. Per la prima volta il "sì" risulta in vantaggio con il 51% delle preferenze indicate dal sondaggio YouGov rispetto al 49% del fronte degli "unionisti". Il morale in Europa non si è risollevato nemmeno di fronte alla pubblicazione dell'indice Sentix che misura la fiducia degli investitori nell'Eurozona: il dato ha mostrato a settembre una forte contrazione a -9,8 punti dai 2,7 punti del mese precedente. Il mercato pronosticava un lieve calo a 2 punti.
E così i listini continentali hanno archiviato la giornata contrastati: a Parigi il Cac40 ha ceduto lo 0,26% a 4.474,93 punti, mentre il Ftse 100 londinese ha segnato una contrazione dello 0,30% a 6.834,77 punti. Il Dax di Francoforte è riuscito a strappare il segno più, chiudendo la seduta a quota 9.758,03 punti (+0,11%) grazie in parte alle buone indicazioni giunti dalla bilancia commerciale.
COMMENTA LA NOTIZIA