1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee chiudono in calo depresse dai dati sul lavoro Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ultima seduta della settimana si è chiusa in deciso ribasso per le Borse europee. A peggiorare una seduta che si era avviata già fiacca è stato il dato arrivato dagli usa sul mercato del lavoro. A marzo sono stati creati solo 88 mila nuovi posti di lavoro, il livello più basso degli ultimi nove mesi. Gli analisti si aspettavano la creazione di 190 mila nuove buste pasta. A fine giornata a Londra l’indice Ftse 100 ha chiuso con un calo dell’1,49% a 6249 punti, mentre a Francoforte il Dax ha lasciato sul parterre poco più di 2 punti percentuali a quota 7658. A Parigi il Cac40 ha perso l’1,68% a 3663 punti. Tra i titoli, si sono messi in evidenza quelli del comparto aereo con profondi ribassi per via dei timori scatenati con l’influenza aviaria in Cina. Lo STOXX Europe 600 Travel & Leisure è stato il peggior indice settoriale della giornata con un calo di oltre il 3%.