1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee chiudono deboli, doppio upgrade spinge Tesco

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura di poco sotto la parità per le borse del vecchio continente: Londra ha terminato a 7.327,50 punti (-0,16%), Francoforte a 13.048,54 (-0,08%), Parigi a 5.375,53 (-0,26%) e Madrid a 10.211,30 (+0,03%).

Sul listino della City spicca il -12,49% di Provident Financial dopo la notizia dell’inchiesta da parte della Financial Conduct Authority (FCA), l’autorità di vigilanza d’Oltremanica, sulle attività della controllata Moneybarn. Giornata di acquisti invece per Tesco (+3,30%) in scia della doppia promozione, da “sell” a “buy”, annunciata dagli analisti di Goldman Sachs.

Dopo le indicazioni australiane relative le vendite al dettaglio (+0,5% m/m), la bilancia delle partite correnti (-9,1 miliardi) e il costo del denaro, confermato come da attese all’1,5%, nel corso della mattina sono arrivati i PMI servizi di Zona Euro e Gran Bretagna: il primo è stato ribadito a 56,2 punti mentre il secondo è sceso più delle stime a 53,8 punti.

Alle 11 è stata la volta delle vendite al dettaglio di Eurolandia (-1,1% mensile) mentre nel pomeriggio sono arrivate indicazioni deludenti dall’ISM servizi statunitense, sceso a 57,4 punti.