Borse europee chiudono deboli

Inviato da Luca Fiore il Mar, 05/11/2013 - 17:55
Seduta con il segno meno per le borse europee. La performance peggiore è stata registrata dal Cac40, in rosso dello 0,82% a 4.253,34 punti mentre l'Ibex è sceso dello 0,79% a 9.795,7. Perdite più contenute per Ftse100 e Dax: il listino della City è sceso di un quarto di punto percentuale a 6.746,84 mentre l'indice tedesco ha lasciato sul parterre lo 0,31% fermandosi a 9.009,11.

A livello di singole performance, +3,88% per la britannica Marks & Spencer e -2,87% per Bmw nel giorno della presentazione dei conti trimestrali.

Secondo la Commissione europea, che oggi ha pubblicato le previsioni d'autunno, nel 2013 il Pil del vecchio continente metterà a segno un rosso dello 0,4% mentre per l'anno prossimo è atteso un +1,1% (dal +1,2% indicato in precedenza).

Nel corso della prima parte indicazioni contrastanti dal fronte macro. L'indice che misura i prezzi alla produzione di Eurolandia ha messo a segno un +0,1% mensile, contro il +0,3% del consenso, mentre il Pmi servizi britannico a ottobre è salito più delle attese a 62,5 punti. Meglio del previsto anche il corrispondente dato a stelle e strisce, salito il mese scorso a 55,4 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA