Borse europee caute in attesa dell'Eurogruppo

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 26/11/2012 - 09:31
I listini europei inaugurano la nuova settimana mostrando un atteggiamento improntato alla prudenza in attesa della riunione odierna dell'Eurogruppo sulla Grecia. Si tratta del terzo meeting nel giro di poche settimane. Un appuntamento molto importante per Atene, ma anche per la zona euro, tanto che nel fine settimana i ministri delle Finanze ieri hanno tenuto una teleconferenza per preparare la riunione odierna.
Stando alle ultime indiscrezioni stampa la discussione si sarebbe spostata sopratutto sul tema del debitoellenico. Secondo il "Welt Am Sonntag" nel vertice si potrebbe andare verso un taglio del debito ellenico nel 2015. Stando alla stampa tedesca tale accordo sarebbe stato oggetto di un incontro "segreto" a Parigi tra esponenti del Fondo Monetario Internazionale, della Bce e della Germania.

Ieri è stata anche la giornata delle elezioni regionali in Catalogna. "Un'altra minaccia alla stabilità dell'Eurozona sembra poter essere scongiurata e ci riferiamo alle elezioni in Catalogna, Spagna - commentano da Fxcm nella nota odierna - Il partito per l'indipendenza della regione e notoriamente antieuropeista resta infatti maggioritario nella regione ma con una perdita relativa dei seggi che ne comprometterebbe i propositi secessionisti".

Calma piatta, invece, sul fronte macroeconomico. L'unico dato previsto oggi e la fiducia dei consumatori in Italia per il mese di novembre che nella precedente rilevazione si era attestata a 86,4 punti. Interessante sarà monitorare l'apertura di Wall Street dopo il record di vendite durante il weekend del Thanksgiving, che segna l'inizio della stagione degli acquisti di Natale negli Stati Uniti.

In questo scenario gli indici europei sono poco mossi. A Parigi il Cac40 cede lo 0,25% a 3.520 punti, mentre il Dax registra un -0,15% a 7.298 punti. In calo anche il Ftse 100 e l'Ibex35 che lasciano sul terreno rispettivamente lo 0,22% a 5.806 punti e lo 0,38% a 7.878. In scia alle performance del resto d'Europa debole anche Piazza Affari con il Ftse Mib che si muopve poco sotto la parità a 15.624,46 punti (-0,07%).

COMMENTA LA NOTIZIA