Borse europee caute, domenica è il gran giorno delle elezioni francesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ultima seduta all’insegna della cautela per le borse europee prima del weekend in cui si terranno le importantissime elezioni presidenziali francesi. A Londra il Ftse100 ha chiuso a 7.114,55 punti, -0,06%, mentre il parigino Cac40, all’indomani dell’attacco agli Champs-Élysées costato la vita a un poliziotto, ha segnato un calo dello 0,37% a 5.059,2.

Lievi segni più per Francoforte e Madrid, a 12.048,57 e 10.377 punti (+0,18 e +0,04 per cento).

A livello di single performance, rally per Software AG (+7,93%) dopo la diffusione dei dati trimestrali e -2,45% per Danone in scia di dati sulle vendite. +4,78% per Philips Lighting che ha terminato l’ultimo trimestre con un Ebita “adjusted” in aumento del 17% a 142 milioni di euro.

In agenda macro le indicazioni positive arrivate dagli indici PMI di Eurolandia (56,8 punti per il manifatturiero, 56,2 per i servizi) mentre hanno deluso le vendite al dettaglio in Gran Bretagna (-1,8% mensile).

Sotto le stime anche i PMI statunitensi (52,8 e 52,5 per manifatturiero e servizi) mentre ha stupito in positivo l’aggiornamento relativo le vendite di case esistenti, in aumento a 5,71 milioni.