1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee: avvio previsto in moderato calo, a Piazza Affari occhio alle banche

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le principali Borse europee, compresa Piazza Affari, dovrebbero aprire in moderato calo, nonostante i guadagni di Wall Street e della piazza di Tokyo, che questa mattina ha chiuso con un rialzo dello 0,66%. Sullo sfondo europeo torna a preoccupare la questione Grecia. Il governo ellenico ha fatto sapere ieri che non cederà alle pressioni dell’Unione europea e non rinuncerà al versamento di una sorta di bonus di Natale per i pensionati più poveri, sollevando i timori per quanto riguarda gli impegni sul piano di salvataggio nei confronti dei creditori internazionali. Il costo di questa misura sarebbe stimato intorno ai 617 milioni di euro. A Piazza Affari, che ieri ha chiuso in deciso rialzo (Ftse Mib +2%), le banche rimangono in primo piano. Mps ha ricevuto ieri sera il via libera ufficiale della Consob per la riapertura dell’offerta di conversione volontaria dei bond subordinati, che ripartirà oggi e terminerà il 21 dicembre. Attenzione anche a Intesa Sanpaolo che, secondo alcune indiscrezioni, avrebbe ricevuto una multa dalle autorità regolatorie americane.
L’agenda macro di oggi prevede l’importante aggiornamento sull’inflazione di Eurolandia e il saldo della bilancia commerciale. Nel pomeriggio arriveranno i numeri su permessi di costruzione e nuovi cantieri negli Stati Uniti.