1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee, avvio misto all’indomani della Fed. Occhi su stagione utili

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio contrastato per le principali Borse europee. Nei primi istanti di contrattazioni domina l’incertezza sui listini del Vecchio continente: a Londra, segno meno per il Ftse 100 che cede lo 0,44% a 6409,24 punti, mentre il Dax e il Cac40 segnano rispettivamente un +0,35% a 10868 e un -0,04% a 4888,40 punti. Ieri la tanto attesa riunione della Federal Reserve (Fed) si è conclusa senza sorprese dell’ultima ora: la banca centrale americana ha infatti confermato i tassi di interesse al minimo storico. Nel confermare i tassi, l’istituto guidato da Janet Yellen ha rimarcato che il primo incremento potrebbe essere varato nel corso del prossimo meeting.

A livello macro, gli spunti non mancheranno: in mattinata si guarda al tasso di disoccupazione in Germania. Nel corso del pomeriggio occhi puntati, invece, sulle indicazioni che arriveranno dagli States: in uscita alle 13.30 ora italiana il Pil annualizzato relativo al terzo trimestre 2015 (si tratta della prima lettura) e le nuove richieste di sussidio che vengono comunicate a cadenza settimanale.