1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Internal dealing ›› 

Borse europee attese in moderato rialzo in scia a Wall Streete e Tokyo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le principali Borse europee dovrebbero aprire con il segno più, in scia ai guadagni di Wall Street di venerdì scorso innescati dai buoni dati sul mercato del lavoro Usa. E il benefico effetto sui mercati dovrebbe proseguire anche oggi, con tutti i listini asiatici che questa mattina muovono in territorio positivo. La Biorsa di Tokyo ha chiuso in deciso rialzo con un progresso di oltre 2 punti percentuali.
Dal fronte macro intanto è giunto il buon dato sulla produzione industriale in Germania, barometro all’andamento dell’economia del Vecchio Continente. Dalla Cina invece ha deluso l’andamento delle esportazioni, che a luglio sono scese più del previsto. Giù anche le importazioni, tanto che la bilancia commerciale del Paese è comunque migliorata. Tra i titoli, attenzione alle banche con Rbs e Credit Suisse che questa mattina hanno ricevuto una bocciatura. Gli analisti di Macquarie hanno abbassato il giudizio su Rbs a neutral, mentre quelli di AlphaValue hanno limato il rating di Credit Suisse a add dal precedente buy.
Per quanto riguarda l’Italia e Piazza Affari, nel fine settimana il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, ha assicurato la priorità agli investimenti, cercando di eliminare le incertezze sulle banche e la situazione economica del Paese. “Nella legge di bilancio poche misure, tutte per la crescita”, ha detto il ministro in una intervista a Il Sole 24 Ore, indicando tra le priorità investimenti, produttività e ristrutturazioni bancarie. Inoltre sarebbe il via libera della Cassazione al referendum per la riforma costituzionale, la scadenza politicamente più importante per il governo Renzi. Oggi è attesa l’ufficializzazione.