1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee attese deboli in avvio, attesa per dati macro e discorso Yellen

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le principali Borse europee, Milano compresa, sono attese in leggero calo o sulla parità in avvio, con gli investitori che si muovono cauti in attesa dei numerosi dati macro previsti nel corso della giornata, tra cui il Pil della Gran Bretagna e degli Stati Uniti, ma soprattutto del discorso del numero uno della Federal Reserve. Nel pomeriggio (alle 16 ore italiane) Janet Yellen terrà un discorso a Jackson Hole sugli strumenti di politica monetaria. La prudenza ha dominato gli scambi a Wall Street, che ieri sera ha chiuso in lieve ribasso. Questa mattina la piazza di Tokyo ha ceduto circa 1 punto percentuale sulla paura che le parole della Yellen possano indebolire il dollaro a discapito della valuta nipponica.
Intanto dal fronte macro è giunto il sondaggio Gfk sulla fiducia dei consumatori tedeschi, vista in rialzo a settembre a 10,2 punti, dai 10 punti del mese precedente. Si tratta dei massimi dal giugno 2015.
Per quanto riguarda l’Italia, il Consiglio dei ministri riunito ieri ha approvato le misure iniziali per affrontare l’emergenza terremoto che ha colpito le regioni del Centro: lo stanziamento di 50 milioni di euro per le prime necessità, la dichiarazione dello stato d’emergenza e il blocco delle tasse per i contribuenti dei territori colpiti.