Borse europee aprono caute: i mercati si interrogano sulle mosse della Banca centrale europea

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 07/11/2013 - 09:33
E' la cautela a prevalere nei primi istanti di contrattazione per le principali Borse europee nel giorno della Banca centrale europea (Bce). La riunione del direttivo dell'istituto di Francoforte e la conferenza stampa del presidente Mario Draghi sarà uno dei principali market mover di giornata. Secondo le attese degli analisti non dovrebbero esserci sorprese: la riunione odierna dovrebbe infatti concludersi con tassi fermi e nessuna novità su nuove aste a medio-lungo termine.
"Tendiamo ad escludere sia un taglio dei tassi sia altre misure espansive da parte della Bce - afferma Vincenzo Longo, market Strategist di IG - Il miglioramento degli indicatori anticipatori nella zona euro, congiuntamente ai timori affiorati sul mercato immobiliare tedesco, potrebbero sollevare le opposizioni teutoniche contro ulteriori misure espansive". Secondo Longo "il mercato non metterà fretta a Draghi e il recente deprezzamento dell'euro permetterà di prendere tempo". 

Ecco perché non taglierà i tassi questa settimana
L'inflazione dell'Eurozona sotto l'1% ad ottobre e il tasso di disoccupazione superiore al 12% hanno spinto il mercato a ipotizzare un taglio dei tassi da parte dell'Eurotower già nella riunione odierna. "A nostro avviso - afferma Carsten Brzeski, analista di Ing - questa ipotesi è prematura per due motivi principali: in primis la Bce non gode di una reputazione di reazione istintiva verso singole pubblicazioni di dati, e secondo un taglio dei tassi potrebbe fare ben poco per rilanciare l'economia fintanto che il meccanismo di trasmissione non funziona correttamente". 

Non solo Bce, ma anche Pil Usa
Tra i market mover di giornata anche il dato sul Pil del terzo trimestre negli Stati Uniti: secondo il consensus Bloomberg l'economia a stelle e strisce dovrebbe crescere dell'1,9%. 

In questo scenario attendista ha la meglio tra gli operatori un atteggiamento prudente in questa prima parte di seduta. A Parigi il Cac40 viaggia a 4.286,34 punti (-0,01%), mentre il Ftse 100 segna un -0,21% a 6.728. A Francoforte il Dax si muove poco sopra la linea della parità a 9.043 punti (+0,02%). 
COMMENTA LA NOTIZIA