1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee ancora in rosso, preoccupa real estate britannico

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Terza seduta consecutiva con il segno meno per le borse europee. Causa le vendite sui titoli del comparto finanziario, il Ftse100 ha chiuso in calo dell’1,25% a 6.463,59 punti, il Dax è sceso dell’1,67% a 9.373,26 e l’Ibex si è fermato a 7.926,2, l’1,75% in meno rispetto al dato precedente. Andamento simile per il Cac40, in rosso dell’1,88% a 4.085,3.

Preoccupa in particolare il comparto immobiliare britannico dopo che tre dei maggiori fondi del real estate (M&G Investments, Aviva Investors e Standard Life Investments) hanno congelato i rimborsi ai risparmiatori che vogliono vendere le quote a causa della mancanza di liquidità.

“Gli investitori continuano a pensare che la fuga della finanza dalla City potrebbe portare via posti di lavoro e persone a tal punto da mettere in ginocchio il settore immobiliare di quello che è stato il mercato più florido degli ultimi due anni”, ha commentato Vincenzo Longo, Market Strategist di IG.

“Il problema non è marginale e non può essere trascurato alla luce dell’esperienza del 2008. A marzo di quell’anno diversi fondi immobiliari Usa sospesero la liquidazione per i riscatti massicci. Solo dopo 3 mesi è scoppiata la crisi immobiliare più importante di sempre”.