Borse europee ampliano le perdite: -1,15% per il Ftse Mib

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 14/11/2011 - 12:27
Dopo un avvio all'insegna degli acquisti, le Borse europee cancellano i guadagni e si muovono ora in territorio negativo. Da Milano a Francoforte, passando per Parigi è il segno meno a farla da padrona. Ribassi superiori all'1% per il Ftse Mib che scivola a 15.595 punti (-1,15%). Male anche la Borsa di Parigi, dove il Cac40 cede l'1,21%, e per quella londinese con il Ftse100 a -0,38%. Cali anche per il listino tedesco Dax che segna un -0,86%."Gli investitori esteri dopo le notizie e parole positive sul Governo, adesso vogliono vedere i fatti". E' quanto ha dichiarato un analista di una sala operativa milanese, contattato da Finanza.com, per spiegare l'inversione dei mercati europei. E ha aggiunto: "Si è fatto un passo avanti, però adesso gli investitori vogliono vedere i fatti prima di rimettere i soldi in Italia. Vogliono capire cosa accadrà realmente". La sensazione generale è che prima di agire si voglia capire quali saranno le intenzioni e le mosse concrete del premier Mario Monti.
COMMENTA LA NOTIZIA