1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee all’insegna della debolezza, seduta da dimenticare per Deutsche Bank e AstraZeneca

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le borse europee chiudono deboli il day-after il meeting della Federal Reserve. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.443,01 punti, -0,12% rispetto al dato precedente, il Cac40 ha perso lo 0,06% a 5.186,95 e l’Ibex ha segnato un +0,26% a 10.603,40.

La performance peggiore è stata registrata a Francoforte, dove il Dax è sceso dello 0,76% a 12.212,04. Spicca in particolare il tonfo di Deutsche Bank (-6,48%) in scia di ricavi trimestrali in calo.

Meglio del previsto invece i dati di Royal Dutch Shell (+0,47%) mentre AstraZeneca ha segnato un -15,89% dopo l’annuncio del fallimento di un trial clinico in pazienti affetti da tumore al polmone.

Nella seconda parte è stata la volta dei dati statunitensi su ordini beni durevoli (+6,5% mensile) e nuove richieste di sussidio (244 mila).