1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Borse di nuovo sotto pressione, escursione sotto i 19000 punti per l’S&P/Mib

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si profila una nuova seduta di passione per le Borse europee in scia alla chiusura estremamente negativa di Wall Street e Tokyo (ribassi di oltre il 6%) e a nuove notizie coerenti con un aggravamento delle condizioni dell’economia, come i 2700 licenziamenti annunciati da Peugeot e i 2mila esuberi di Rolls Royce.


A Milano l’S&P/Mib perde il 2,38% e si muove a una settantina di punti dalla soglia psicologica dei 19000 punti, argine sfondato al ribasso nel corso dei primi minuti, mentre il Mibtel arretra del 2,31% a 14965 punti. Pesanti anche le flessioni in Europa, con ribassi sopra il 2% per Dax, Cac40, Smi e Aex. Solo il Ftse100 londinese segna un ribasso contenuto all’1,5%.

Sotto pressione in particolare i settori delle risorse di base, le assicurazioni e i chimici. In Italia però le vendite colpiscono il listino in maniera diffusa, con Bulgari e Prysmian che cedono oltre l’8%, seguite da Tenaris (-7,8%), A2A (-6,18%) e Luxottica (-6%). Male anche le banche, con Unicredit che ha aperto con un calo vicino ai 5 punti percentuali, e il titolo Fiat, con un ribasso che ha sfiorato il 4%.