1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Borse: Busnelli, mercati ancora vincenti nel 2006

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Non rinuncio alle mie azioni-Cannavaro, che mi hanno dato soddisfazione nel passato e continueranno a darmene in futuro. Il mio portafoglio ‘mondiale’ è ancora investito almeno al 70% e, per ciò che riguarda l’Italia, i pesi maggiori sono riservati a Capitalia, Fiat e Unicredito, ma trovano posto anche Eni, Enel, e Generali in misura minore”. In attesa delle vacanze agostane il partner di Twice Franco Busnelli non perde l’occasione per ribadire la sua posizione riguardo alla maggiori borse europee, per le quali il 2006 dovrebbe essere un altro anno positivo. “Lo storno di quest’ultimo periodo non deve confondere le acque, e far perdere la bussola agli investitori” dice Busnelli. “I maggiori listini sono ancora impostati positivamente, e la volatilità di questo periodo è da considerarsi fisiologica, dato che è iniziata la stagione delle trimestrali americane. Ma sono convinto che a metà della ‘earning season’, quando la situazione sarà più chiara, il mercato avrà la sua reazione, e per fine agosto-prima metà di settembre, dovrebbe vedere nuovi massimi relativi”. Il rally di agosto anche quest’anno non dovrebbe quindi mancare, ma per il proseguo del 2006? “Ottobre non dovrebbe essere un mese positivo, ma l’importante è non lasciarsi prendere dal panico. Sul mercato è presente ancora l’alta pressione e i 40 mila punti per l’S&P/Mib restano sempre il mio target per fine anno, quando anche l’S&P 500 dovrebbe aver toccato i 1.500 punti.