1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse: avvio positivo, Mps in evidenza. Oggi le nuove stime di crescita della Commissione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ultima seduta della settimana si è avviata in rialzo per le Borse europee, compresa Milano, dopo i pesanti ribassi di ieri scatenati con i verbali della Federal Reserve che hanno evidenziato un possibile ridimensionamento delle politiche Usa di stimolo monetario. A Tokyo l’indice Nikkei ha chiuso oggi in rialzo grazie al lieve indebolimento dello yen sul mercato valutario. 

Questa mattina la seconda lettura del Pil tedesco relativo al quarto trimestre del 2012 ha confermato il calo dello 0,6%, mentre le esportazioni sono scese del 2% rispetto al trimestre precedente. Ora gli investitori attendono il dato Ifo sulla fiducia degli imprenditori tedeschi a febbraio, che potrebbe mostrare uno scatto in avanti. In uscita intorno alle 11.00 anche le nuove stime di crescita della Commissione europea.

Le previsioni di Bruxelles potrebbero essere ridimensionate per alcuni Paesi europei. In primis la Francia. Secondo quanto riportato ieri dalla stampa transalpina, che citava la bozza del report che verrà diffuso oggi, il Pil dovrebbe mostrare una espansione dello 0,1% dal +0,4% della passata stima. Sarebbero state ritoccate al ribasso, stando alle anticipazioni dei media d’oltralpe, anche le previsioni sul deficit della Francia atteso al 3,6% del Pil, contro il +3,5% indicato in precedenza.

In questo scenario, a poco più di mezz’ora dall’avvio a Londra l’indice Ftse segna un progresso dello 0,75% a 6338 punti, mentre a Francoforte il Dax guadagna lo 0,55% a 7625 punti e a Parigi il Cac40 sale dell’1% a 3662 punti. A Piazza Affari, alla vigilia delle elezioni, l’indice Ftse Mib guadagna l’1,21% a 16204 punti. Sul secondario lo spread Btp-Bund si è riportato in area 290 punti base.

Tra i singoli titoli della Borsa milanese, bene il comparto bancario, con Mps che svetta sul listino principale con un progresso intorno ai 3 punti percentuali. Il titolo della banca senese festeggia il via libera della Corte dei Conti ai Monti bond. Nel panorama europeo si mette in evidenza Alcatel Lucent, (+3%) a Parigi) dopo il cambio di vertice. Il gruppo tlc ha annunciato che Michel Combes, responsabile delle operazioni europee di Vodafone, assumerà la carica di amministratore delegato del gruppo a partire dal primo aprile.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse Usa di poco sopra la parità. Seduta da dimenticare per Tiffany

Wall Street in lieve territorio positivo in attesa della pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve. A poco più di due ore dalla chiusura degli scambi, il Dow Jones sale dello 0,2%, lo S&P segna un +0,07% e il Nasdaq un +0,1…

MERCATI

Borse europee poco mosse. O’Leary ottimista sui conti di Ryanair

Borse europee in sostanziale parità in una seduta povera di spunti. In attesa delle minute dell’ultima riunione della Fed e della riunione dell’Opec, oggi è stata la volta di Mario Draghi che, nel corso di una conferenza, ha rimarcato che il contesto…

SETTORE LUSSO

Tiffany: tonfo del titolo dopo i conti, le vendite deludono

Tonfo del titolo Tiffany a Wall Street. In una seduta intonata al rialzo il titolo del gruppo dei gioielli segna un calo dell’8,7%. A pesare sull’azione le vendite trimestrali, scese su base comparabile del 3% contro l’aspettativa del mercato di un a…

MERCATI

Wall Street: partenza in rialzo, attesa per i verbali Fed

Wall Street ha avviato gli scambi in territorio positivo. L’indice Dow Jones sale dello 0,21%, l’S&P500 guadagna lo 0,18% e il Nasdaq segna un +0,08%. Gli investitori si muovono piuttosto cauti in attesa della pubblicazione dei verbali della Fed, in …

MERCATI

Borse europee poco mosse. Attesa per intervento Draghi e verbali Fed

Prevale l’incertezza in Europa, con i principali listini europei che sono in cerca di una direzione. In questo momento il Ftse 100 sale dello 0,21% a 7500 punti, mentre il Dax e il Cac40 rimangono in territorio negativo rispettivamente a 12647,2 punt…