Borse: atteso avvio in calo per Piazza Affari, focus su Fiat dopo trimestrale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Attesa una giornata ancora difficile per le Borse. Ieri i listini del Vecchio continente hanno bruciato 270 miliardi di euro di capitalizzazione e in serata Wall Street ha toccato i nuovi minimi degli ultimi 5 anni con un’accelerazione al ribasso nell’ultima ora di contrattazioni. Il Dow Jones ha ceduto il 5,69% a 8.519,21 punti. A pesare sui listini statunitensi la nuova ondata di trimestrali deludenti che hanno rafforzato i timori di una recessione di lunga durata. Per oggi i broker londinesi preannunciano un avvio ancora in discesa per i listini europei con l’S&P/Mib visto, a mezz’ora circa dall’avvio delle contrattazioni, in calo di oltre 230 punti e il Dax di Francoforte poco sopra area 4.500 punti. A Piazza Affari da monitorare l’andamento di Fiat che in nottata ha diffuso i conti trimestrali che hanno evidenziato utili in progresso del 3,1%. Confermati i target al 2010.
Per altri prezzi sulle preaperture dei mercati finanziari visita la sezione: www.finanzaonline.com/cfd