1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse attese in territorio negativo in avvio, focus su trimestrali e dati macro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le Borse europee, compresa Piazza Affari, dovrebbero aprire in calo, con gli investitori che si muovono incerti tra le numerose trimestrali delle società quotate e ai dati macroeconomici in arrivo oggi. Ieri Wall Street ha chiuso in ribasso, mentre questa mattina le piazze azionarie asiatiche si sono mosse miste, con la Borsa di Tokyo in rialzo mentre Hong Kong è negativa. Occhi puntanti anche sul meeting Russia-Opec a Vienna, che potrebbe aiutare a sbloccare il piano di riduzione della produzione di petrolio, così come deciso nel summit di Algeri in vista dell’incontro Opec di fine novembre. Per quanto riguarda l’Italia, il governo ha risposto alle richieste di chiarimento della Commissione europea sulla manovra. Il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, ha sostenuto che il divario è spiegato dalle spese relativi al sisma e alla crisi migratoria.
L’agenda macro di oggi è densa di appuntamenti. Nel corso della prima parte attenzione ai numeri preliminari sulla crescita economica in Spagna (dopo quella francese di questa mattina) e sull’andamento dei prezzi al consumo in Francia, Germania e Spagna. Nella seconda parte sarà la volta del Pil statunitense, visto in aumento del 2,5% trimestrale annualizzato. Sul fronte emissioni si segnala l’asta di BTp a 5 e 10 anni e CcTeu per un importo tra 7 e 8,5 miliardi.