Borse asiatiche al rialzo, tranne Shanghai e Hong Kong

Inviato da Redazione il Lun, 25/02/2008 - 09:19
Quotazione: HONG KONG HANG SENG
Quotazione: JAPAN NIKKEI 225

Esordio d'ottava positivo sui mercati azionari asiatici. I principali listini dell'Estremo Oriente hanno quasi tutti fatto segnare decisi rialzi. Ad eccezione di Shanghai e Hong Kong con ribassi rispettivamente di oltre il 4% e dello 0,3% circa.

Nel primo caso hanno pesato i capitomboli di Sinopec e China Unicom. Gli operatori asiatici hanno penalizzato in generale i titoli di società che stanno raccogliendo fondi sul mercato, nel timore di un'arrivo massiccio di offerta di azioni sul mercato. E' stata tuttavia proprio una notizia in arrivo dalla Cina a sostenere le Borse dell'area, in particolare Tokyo, che ha chiuso con un guadagno di oltre il 3% ai massimi dal gennaio scorso.

Il Fondo sovrano cinese ha infatti in programma di investire un cifra di circa 10 miliardi di dollari in azioni del mercato giapponese.

Sul mercato ha influito positivamente anche il piano di salvataggio del riassicuratore obbligazionario statunitense Ambac.

Sull'onda del rialzo messo a segno dai listini dell'Estremo Oriente anche l'europa ha aperto l'ottava in buon rialzo. Dopo le prime battute di contrattazione Piazza Affari guadagna l'1,15% (S&P/Mib), Parigi l'1,5%, Londra l'1,7% mentre il Dax a Francoforte sale dell'1% circa.

 

COMMENTA LA NOTIZIA