Borse accelerano al rialzo, ma analisti scettici su ipotesi taglio tassi Bce già oggi

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 03/11/2011 - 11:59
Brusco e repentino cambio di fronte per le principali Borse europee, che ora guadagnano circa l'1%. Gli analisti escludono che questo movimento rialzista sia da attribuire alle voci che sono circolate su una possibile revisione al ribasso del costo del denaro da parte della Banca centrale europea (Bce) già in questo mese. Gli esperti sono piuttosto concordi nel dire che l'ex governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi, che oggi per la prima volta presiederà il consiglio della Bce, manterrà una certa continuità con il suo predecessore Jean-Claude Trichet. E questo si traduce in una conferma dei tassi d'interesse all'1,5% fino almeno a fine anno.
Secondo Mps Capital Services una sforbiciata potrebbe arrivare alla fine del primo trimestre del 2012. Con un'inflazione così alta, intorno al 3%, è difficile che la Bce si muova. Per Mps Capital Services saranno dunque poche le novità che verranno fuori dalla prima conferenza che Draghi terrà questo pomeriggio. Al massimo, il nuovo presidente dell'Eurotower potrebbe eventualmente modificare il collaterale, niente di più.
COMMENTA LA NOTIZIA