La Borsa svizzera dice "no" a quella tedesca

Inviato da Redazione il Lun, 23/08/2004 - 08:38
Ancora una volta sono falliti i tentativi di dirigersi a passo sostenuto verso la creazione di un'unica Borsa europea. La Borsa svizzera, SWX, ha infatti rifiutato la proposto di fusione avanzata da Deutsche Borse. I tedeschi, con una simile operazione, speravano di rimediare in qualche modo al problema della riduzione dei volumi scambiati, all'interno di un mercato in cui non si intravedono nemmeno operazioni di fusioni societarie all'orizzonte.
COMMENTA LA NOTIZIA