Borsa Italiana, salta l'intesa con Francoforte

Inviato da Redazione il Mer, 08/11/2006 - 09:03
Deutsche Boerse anticipa Borsa Italiana e annuncia la rottura dei negoziati per un'aggregazione che, negli intenti di Piazza Affari, avrebbe dovuto gettare le basi per un listino federale europeo allargato anche a Euronext. "Nel corso dei negoziati che hanno fatto seguito alla firma della lettera di intenti - si legge in una nota della borsa di Francoforte - è emerso in modo chiaro che un accordo fra le due parti su certi temi chiave non poteva essere raggiunto in breve periodo". Pronta risposta a Deutsche Boerse da parte di Borsa Italiana che in una breve nota ha puntualizzato come "in questi giorni si erano portate avanti le linee guida di un progetto di borsa federale basata su un piano industriale e una governance equilibrata". Ora Borsa Italiana vedrà quali altri progetti portare avanti. Poche sembrano le alternative: cercare in extremis un accordo con Euronext oppure riprendere con vigore l'iter per la quotazione.
COMMENTA LA NOTIZIA