1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Borsa Italiana: i bancari sfruttano l’assist di Draghi sul tema Npl, Banco Popolare e UniCredit le migliori con +3%

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Molti riferimenti emersi nel corso della conferenza stampa del presidente Bce hanno riguardato molto da vicino l’Italia, in particolare le risposte rivolte ai giornalisti presenti che hanno toccato il tema delle sofferenze bancarie.

A Piazza Affari acquisti orientati sui titoli delle banche, cui Mario Draghi ha fatto sponda con le dichiarazioni relative gli Npl, secondo cui “le regole sul bail-in prevedono tutta la flessibilità necessaria, senza incappare nei divieti degli aiuti di Stato”.

Al momento il rialzo maggiore è segnato da Banco Popolare che passa di mano a 2,45 euro con un +3,2%, seguono Mps +2% a 0,32 euro, UniCredit +3% a 2,32 euro e Bpm con +1,4% a 0,43 euro. UBI Banca unica nota stonata, con un ribasso frazionale dello 0,6% a 4,81 euro.