Borsa Italia: a febbraio in crescita i volumi di scambio

Inviato da Redazione il Lun, 13/03/2006 - 11:02
E' proseguita anche nel mese di febbraio la crescita dei volumi azionari scambiati a Piazza Affari. Nella sintesi mensile elaborata da Borsa Italiana infatti, il controvalore totale in euro nel mese scorso si è attestato a quota 86,59 miliardi di euro contro gli 85,45 di gennaio per un numero di contratti salito sopra i 5 milioni (5,05) da 4,98 nel primo mese dell'anno. In crescita anche la media giornaliera dei contratti scambiati su azioni, a 4,329 milioni di euro da 3,884 (252.500 da 226.400 il numero di contratti). Indici tutti in territorio positivo con Midex e Star a guidare con +6% circa mentre ha sofferto maggiormente l'S&P/Mib che infine ha strappato un rialzo del 2,72% del mese (+5,45% da inizio anno) con una volatilità che è stata superiore al 12% (l'8,80% sul TechStar). Sull'S&P/Mib i comparti migliori sono stati auto e costruzioni, con un guadagno oltre l'11% ma anche partecipazioni e servizi finanziari sono saliti di circa 10 punti percentuali. La palma di miglior titolo è andata invece a Capitalia, salita di oltre 20 punti percentuali con grande vantaggio su Sanpaolo, Mediolanum, Fiat e Montepaschi (+12% circa). Pochi i segni rossi con Eni, Rcs ed St Micro in maglia nera con ribassi superiori ai 3 punti percentuali. Le azioni più trattate nel mese di febbraio sono state quelle di Eni, Unicredit ed Enel, rispettivamente con 8,5, 8 e 6,7 milioni di euro di controvalore totale mentre considerando l'intero listino è Perlier ad aver messo a segno il rialzo maggiore con un +123%.
COMMENTA LA NOTIZIA