1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borsa di Tokyo chiude in calo in attesa della Yellen, balzo di Nintendo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Tokyo ha chiuso l’ultima seduta della settimana in territorio negativo, prendendo una pausa dai recenti guadagni e in scia alla debolezza di Wall Street. Gli investitori si muovono cauti in attesa del discorso di Janet Yellen questa sera, che potrebbe dare qualche indicazione in più sulle prossime mosse della Federal Reserve in vista della riunione di metà marzo. In questo contesto l’indice Nikkei ha terminato gli scambi in calo dello 0,50% a 19.469,17 punti e il Topix è scivolato dello 0,42% a 1.558,05 punti. Tra i titoli, si segnala il balzo in avanti di Nintendo (+3,5%) nel giorno in cui il gruppo ha lanciato sul mercato giapponese la sua nuova consolle Switch.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee positive. In serata l’appuntamento è a Sintra

Gli acquisti sui bancari innescati dalle notizie in arrivo dal nostro Paese spingono le borse europee nella prima seduta dell’ottava. Il Ftse100 si è fermato a 7.446,80 punti, +0,31%, il Dax è salito a 12.770,83, +0,29%, il Cac40 a 5.295,75, +0,56%, …

MERCATI

Wall Street perde smalto: Nasdaq scivola in territorio negativo

A meno di due ore dall’avvio degli scambi, Wall Street perde terreno e il Nasdaq scivola in territorio negativo. In questo momento a New York, il Dow Jones e l’S&P 500 si muovono poco sopra la linea della parità con guadagni davvero contenuti rispett…

USA

Wall Street apre in rialzo

La settimana prende il via in territorio positivo per Wall Street. Nei primi istanti di contrattazioni prevalgono i segni positivi, con l’indice Dow Jones e l’S&P 500 che avanzano rispettivamente dello 0,29% a 21.456,9 e dello 0,31% a 2.446 punti, me…

MERCATI

Borse europee con il segno più. Bancari in evidenza

Gli acquisti sui bancari innescati dalle notizie in arrivo dal nostro Paese spingono le borse europee. A metà seduta il Ftse100 sale dello 0,67%, +0,79% del Dax, +0,68% dell’Ibex e incremento di un punto percentuale per il Cac40.

A Londra acquis…