Borsa di Sydney termina in calo dell'1% su dati Cina

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 23/01/2014 - 08:05
Chiusura negativa anche per la Borsa di Sydney. L'indice S&P/Asx 200 ha terminato in ribasso dell'1,1% a 5263 punti, appesantito dal comparto bancario ma soprattutto minerario. Quest'ultimo ha infatti sofferto del deludente dato sulla manifattura cinese, che a gennaio inaspettatamente è sceso per la prima volta in sei mesi, suggerendo un possibile rallentamento della domanda di metalli e in generali delle esportazioni dall'Australia.
COMMENTA LA NOTIZIA