Borsa di Sydney: chiusura negativa per il caro greggio

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 02/03/2011 - 08:48
Il listino australiano chiude in rosso cedendo lo 0,48% a 4.803,21 punti. A pesare il rialzo del prezzo del greggio che è sta ostacolando la ripresa economica. Dal fronte macro, è stato diffuso il dato sul Pil del quarto trimestre che si è dimostrato in linea con le attese. Tra i settori perde quello finanziario e minerario. Fra questi ultimi si è mosso in controtendenza Newcrest Mining, maggiore produttore di oro nel Paese, che ha chiuso in rialzo di quasi due punti percentuali sul nuovo balzo dell'oro.
COMMENTA LA NOTIZIA