La Borsa di Sydney chiude in rosso

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 25/08/2010 - 08:51
Proseguono le vendite sul listino australiano. Oggi la Borsa di Sydney ha chiuso in deciso ribasso sulle rinnovate preoccupazioni per la ripresa economica in Usa. L'indice S&P/Asx 200 ha ceduto l'1,40% finendo a quota 4320,1, il più basso livello da un mese. Tutti i settori hanno chiuso in rosso. Tra i minerari, Bhp Billiton è riuscito a limitare le perdite, segnando un calo dello 0,27%, mentre Rio Tinto è scivolato del 2,28%.
COMMENTA LA NOTIZIA