1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

La Borsa di Sydney chiude in rosso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La piazza azionaria di Sydney archivia la seduta in territorio negativo, in scia alle preoccupazioni degli investitori circa i continui rialzi del dollaro australiano. L’indice S&P/ASX 200 arretra dello 0,84% attestandosi a 4.784,6 punti. Tra i settori, l’aurifero balza del 2%, mentre perdono il finanziario e il comparto delle materie prime rispettivamente dell’1% e dell’1,3 per cento. In evidenza la decisione della Reserve Bank of Australia di lasciare invariato il tasso di riferimento a 4,75 per cento.