La Borsa di Sydney chiude in ribasso

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 02/11/2011 - 08:21
Terzo giorno consecutivo in rosso per la Borsa di Sydney, in scia alla nuova ondata di pessimismo giunta dopo l'annuncio del primo ministro greco, George Papandreou, di indire un referendum sul piano europeo di salvataggio. L'indice S&P/ASX 200 ha tagliato il traguardo in ribasso dell'1,14% a 4.184,64 punti. Male tutti i settori: -0,59% l'energetico, -0,70% il comparto delle materie prime, -0,91% il tecnologico, -1,40% l'industriale e in calo dell'1,55% il finanziario.
COMMENTA LA NOTIZIA