La Borsa di Sydney chiude in deciso ribasso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un inizio di settimana fiacco per la Borsa di Sydney che ha chiuso in deciso ribasso, appesantita dai timori per la situazione finanziaria di alcuni Paesi dell’Eurozona. L’indice S&P/Asx 200 ha lasciato sul parterre il 3,12% 4467,2 punti. Tra i titoli, le vendite si sono abbattute sui finanziari. Male anche i minerari sul calo dei prezzi dei metalli. In particolare Bhp Billiton ha ceduto 3,55% mentre la rivale Rio Tinto ha perso il 4,5%.