La Borsa di Sydney chiude in calo

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 19/04/2010 - 08:48
La settimana è partita male anche per la Borsa di Sydney che, come le altre piazze dell'area Asia-Pacifico, si è affossata per le preoccupazioni scatenate dall'accusa di frode contro il colosso bancario Usa, Goldman Sachs. L'indice S&P/Asx 200 ha tagliato oggi il traguardo con un calo dell'1,4% finendo a quota 4915,1. Tra i titoli, i più bersagliati dalle vendite sono stati i bancari. Male anche i minerari, con Bhp Billiton in ribasso dell'1,61% e la rivale Rio Tinto in flessione del 2,15%.
COMMENTA LA NOTIZIA