La Borsa di Sydney chiude con il segno meno

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 25/07/2011 - 08:29
Apertura di settimana rossa per il listino di Sydney, in scia alle preoccupazioni circa un possibile default degli Stati Uniti. L'indice S&P/ASX 200 ha terminato gli scambi lasciando l'1,20% a 4.547,2 punti. Le vendite sono state le protagoniste di tutti i settori: -0,62% il comparto delle materie prime, -1,59% l'industriale, -1,08% il finanziario e in flessione del 2,36% l'energetico.
COMMENTA LA NOTIZIA