La Borsa di Shanghai scivola sui deboli dati macro, AgriBank in controtendenza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Shanghai ha chiuso la seduta di oggi in deciso ribasso appesantita dai deboli dati macro. Il Pil relativo al secondo trimestre e la produzione industriale a giugno hanno rallentato, deludendo le stime degli analisti. Lo Shanghai Composite è scivolato dell’1,87% a 2.424,30 punti. Tra i titoli, male i minerari per i quali si temono conseguenze negative dallo scenario macro: Yanzhou Coal Mining e Tongling Nonferrous Metals Group hanno ceduto oltre 2 punti percentuali. In controtendenza Agricultural Bank of China che è avanzata dello 0,8% nel suo primo giorno di contrattazioni sulla piazza cinese.