La Borsa di Shanghai chiude sopra la parità, Hong Kong debole

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 21/12/2009 - 09:53
Un inizio di settimana interlocutorio per la Borsa di Shanghai che chiude sopra la parità, mentre quella di Hong Kong termina in rosso. Lo Shanghai Composite ha interrotto la serie di cinque sedute negative con un rialzo dello 0,29% attestandosi a quota 3122,973. A sostenere gli scambi sono state le nuove previsioni economiche snocciolate oggi dal ministro dell'Industria, Li Yizhong, secondo cui la Cina crescerà dell'8% nel 2010 rispetto a una fragile ripresa globale. L'indice Hang Seng è invece scivolato dell'1,08% a 20948,10 punti. Secondo il quotidiano Securities Times, che ha raccolto l'intervento di Li Fu'an, direttore del dipartimento Innovazione bancaria della China Banking Regulatory Commission, le banche cinesi avranno bisogno nel 2010 di aumentare il capitale sociale fino a un valore complessivo di circa 73 miliardi di dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA