1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

La Borsa di Milano chiude in negativo dopo l’exploit di ieri -1-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso in negativo dopo il grande balzo di ieri. Sono quindi scattate le prese di beneficio dopo che ieri le piazze finanziarie avevano beneficiato delle rassicurazioni da parte di Pechino. Nella serata di mercoledì, infatti, indiscrezioni di stampa avevano ventilato la possibilità che la Cina volesse diminuire la propria esposizione verso i bond governativi dell’Eurozona. E così a Piazza Affari il Ftse Mib ha ceduto lo 0,79% a 19.475 punti, mentre il Ftse All Share è arretrato dello 0,67% a quota 20.080.

Dopo i sostenuti rialzi di ieri, sono scattate le prese di beneficio sul comparto bancario. Hanno chiuso in territorio negativo Intesa SanPaolo (-1,49% a 2,147 euro), Unicredit (-1,50% a 1,71 euro), Mediobanca (-0,96% a 6,17 euro), Ubi Banca (-0,54% a 7,31 euro). In controtendenza il Banco Popolare (+0,39% a 4,487 euro) e la Popolare di Milano (+0,22% a 3,44 euro).