La Borsa di Milano chiude in deciso ribasso

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 28/10/2009 - 17:40
Rosso intenso per la Borsa di Milano. L'indice Ftse Italia all share ha chiuso le contrattazioni di oggi in calo del 2,40% a 22.761,11 punti, abbandonando così quota 23.000 punti, mentre il Ftse Mib ha ceduto il 2,25% attestandosi a 22.315,61 punti. Le vendite si sono concentrate su Fiat, in calo di quasi 6 punti percentuali. Il titolo del Lingotto ha scontato la generale debolezza del comparto auto a livello europeo e l'attesa per il piano Chrysler. Male anche i cementiferi, con Buzzi Unicem in ribasso del 5%, e gli energetici, con Saipem e Tenaris in flessione di oltre 5 punti percentuali, sulla scia del prezzo del petrolio che è sceso a quota 78 dollari al barile dopo l'aumento delle scorte settimanali di greggio negli Stati Uniti. Ha invece schivato le vendite, distinguendosi come migliore azione del paniere Ftse Mib, Snam Rete Gas, in rialzo di quasi il 2% all'indomani della trimestrale sopra le attese.
COMMENTA LA NOTIZIA