1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

La Borsa cinese chiude con un lieve segno meno

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non è servito il minirimbalzo finale messo a segno ieri da Wall Street, convinta che le imprese riusciranno con i loro profitti a superare le difficoltà create dal caro petrolio. Shanghai si è mossa nel segno della debolezza e ha chiuso in terreno negativo l’ottava anche se si tratta di un passivo quasi o per nulla rilevante per una Borsa caratterizzata dall’elevata volatilità. L’indice Shanghai Composite è arretrato dello 0,1% a 1.171 punti. In particolare, a rovinare il clima ha contribuito la notizia che i possessori di azioni denominate in valuta estera (quelle di tipo B per gli investitori esteri) non riceveranno compensi per gli effetti della riforma dei mercati con la quotazione delle azioni ora non scambiabili.