1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

La Borsa americana chiude sui massimi di seduta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street chiude ai massimi una seduta partita sotto i migliori auspici grazie ai dati migliori delle attese arrivati da Australia, Cina e Giappone. Lo stesso non si può dire delle indicazioni macro a stelle e strisce, con le nuove richieste di sussidio in calo meno del previsto a 456 mila; la bilancia commerciale di aprile ha invece fatto registrare un rosso di 40,3 miliardi, dai -40,05 miliardi del mese precedente. Il Dow Jones in chiusura di seduta ha registrato un rialzo del 2,76% a 10.172,53 punti, +2,95% per lo S&P 500 che è salito a 1.086,84 e +2,77% del Nasdaq a 2.218,71. Tra le blue chip in evidenza il +5,53% di Caterpillar, spinta al rialzo dalle prospettive di ripresa globale. In controtendenza rispetto al comparto di riferimento Goldman Sachs, che ha lasciato sul campo il 2,21%. Secondo indiscrezioni riportate dal Financial Times la Sec (Securities and Exchange Commission) avrebbe intensificato le indagini sui Cdo emessi da GS, dopo Abacus ora l’attenzione si sarebbe spostata su Hudson Mezanine.