1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

BOOST, lanciati in Europa i primi ETP obbligazionari a tripla leva short

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

BOOST ETP ha annunciato oggi il lancio su Borsa Italiana della prima gamma di Etp obbligazionari a tripla leva short in Europa. Si tratta di tre prodotti (Boost BTP 10Y 3x Short Daily ETP, Boost Bund 10Y 3x Short Daily ETP e Boost US Treasuries 10Y 3x Short Daily ETP) che replicano gli indici che forniscono esposizione ai rendimenti dei future sulle obbligazioni governative italiane e tedesche a 10 anni e sui treasuries americani a 10 anni. I tre nuovi ETP sul reddito fisso sono pensati per restituire un ritorno -3x sul movimento giornaliero dell’indice di riferimento.
 

“Crediamo che gli ETP obbligazionari a leva tripla short siano un’interessante novità nel mercato italiano degli ETP, essendo prodotti d’investimento molto richiesti ma finora non disponibili – ha commentato Hector McNeil, Co-CEO di Boost ETP – Viste le aspettative di crescita dei tassi d’interesse nel breve termine gli ETP obbligazionari a tripla leva short di Boost daranno agli investitori l’opportunità di migliorare i propri rendimenti o proteggersi dall’aumento dei tassi. I nuovi ETP ampliano ulteriormente la già vasta gamma dei nostri prodotti. Gli investitori hanno fortemente apprezzato la nostra offerta di ETP azionari e sulle commodity, facendo richiesta anche di prodotti a reddito fisso”. 

I nuovi prodotti sono disponibili sul segmento ETFplus di Borsa Italiana. Con quest’ultima quotazione i prodotti di BOOST ETP disponibili sulle borse di Londra, Francoforte e Milano sono 75. 
Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Piazza Affari sale con Enel e Telecom

Si riscatta Piazza Affari nell’ultima seduta della settimana recuperando la debolezza della vigilia dovuta alle parole di Jean Claude Juncker, presidente della Commissione europea, che ieri in un intervento a …

RAPPORTO OCSE

Ocse lancia allarme su debito

Alert Ocse sul debito. L’organizzazione parigina indica che nel 2018 il debito nei Paesi Ocse è stimato in crescita a quota 45.000 miliardi di dollari rispetto ai 43.600 miliardi del …