Bondi: atteso il divorzio da Sai-Fondiaria

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sono atese per oggi le dimissioni ufficiali di Enrico Bondi, che dovrebbe lasciare dunque sia la Sai-Fondiaria sia la holding Premafin. Bondi lascia il campo mentre il suo arrivo era stato interpretato come una svolta nella complessa operazione di fusione tra la Sai e la Fondiaria. Ma si parla già di un divorzio a metà con un incarico di consulente per il gruppo che fa capo a Ligresti.