Bond Safilo: scarseggiano le adesioni, salvataggio ancora a rischio (Il Sole 24 Ore)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli obbligazionisti sperano che l’Opa sui bond Safilo vada in porto e di conseguenza la società si salvi, ma nessuno aderisce. E’ una specie di dilemma del prigioniero il rebus che rischia di incastrare nuovamente Safilo dopo che già una prima Opa è fallita. L’offerta sui bond, promossa dal fondo olandese Hal Holding, alleato del management di Safilo, valuta le obbligazioni solo al 60% del loro valore nominale. Chi aderisce all’Opa effettua una sorta di rinuncia volontaria al restante 40%. Non va dimenticato che il salvataggio di Safilo dipenda proprio dal successo del bond. Infatti solo se il bond andrà in porto poi partirebbero i due aumenti di capitale per un totale di 262 mln di euro. Fino ad ora solo il 41% degli obbligazionisti ha aderito all’offerta.