Bond "privato" negli Stati Uniti per Amplifon

Inviato da Micaela Osella il Gio, 03/08/2006 - 08:42
Quotazione: AMPLIFON
Amplifon, la società leader nella distribuzione e applicazione di apparecchi acustici, ha chiuso con successo un'operazione di private placement obbligazionario del controvalore di 180 milioni di dollari destinato ad investitori istituzionali statunitensi. L'operazione, si legge nella nota, ha registrato richieste che hanno superato largamente la quantità di titoli offerti. L'amministratore delegato, Franco Moscetti, parla di straordinaria accoglienza. Il prestito obbligazionario in dollari, emesso con l'aiuto di Deutsche Bank è strutturato su scadenze a 5, 7 e 10 anni, paga una cedola a 6,4% ed ha una durata media di 8 anni. I fondi raccolti sono destinati per 63,4 milioni di sterline ad estinguere il finanziamento ponte erogato da per l'acquisizione di Ultravox in Gran Bretagna e per la parte rimanente a finanziare il piano di espansione internazionale in corso.
COMMENTA LA NOTIZIA